Tutti pazzi per ” La Fregola”… Couscous non Couscous


 

fregola 3

Sembra che tutti siano impazziti per la” fregola”, cominciando dagli Chef Francesi in particolare lo Chef dell’Eliseo, ( residenza del Presidente Francois Hollande), così racconta… il quotidiano Libération.
 Cos’è la fregola? una tipica pasta sarda che rassomiglia al Couscous e che da il suo meglio con le arselle ovvero ” vongole”.
Io incuriosita ho voluto provare alcune ricette… ricette dove di solito uso il Couscous, e il risultato è stato sorprendente, La fregola è  degna  della sostituzione.
Naturalmente la prima ricetta che vi propongo è la classica:
 

” Fregola con Vongole”

fregola 2fregola sarda

  1. Comprate un chilogrammo di vongole e lasciatele spurgare per 1 ora in un colapasta  messo all’interno di un recipiente pieno di acqua fredda. Scaldate in una padella dell’olio extra vergine di oliva con 3 spicchi d’aglio schiacciati quando sono rosolati scolate le vongole e mettetele nell’olio a fiamma vivace
  2. In un’altra pentola, intanto dorate uno spicchio d’aglio nell’olio, con del prezzemolo e versate 200 g di pomodorini perini freschi e fate insaporire prima di unire del brodo di pesce.
  3. Cotte le vongole si apriranno togliete i gusci a 5oo g e lasciate gli altri 500 g con il guscio, filtrate con un colino l’acqua prodotta dalla loro cottura, poi unite 250 g di fregola al sugo dei pomodorini e versate anche l’acqua delle vongole, utilizzando altro brodo di pesce, per terminare la cottura della fregola.
  4. Solo alla fine aggiungete le vongole e un pò di prezzemolo e 2 piccoli peperoncini freschi.
  5. Condite con un filo d’olio a crudo.

Oggi bellissima giornata di sole… sono andata a gironzolare

per i verdi prati, quante erbe spontanee buonissime ci sono adesso… quelle

raccolte  mi hanno ispirato per una particolare ” fregola”.

2014-04-25 12.06.46

2014-04-25 12.08.20

 

La ” fregola” di Nonsolononna

2014-04-25 12.22.25

con pollo, zucca e asparagi

di bosco

  1. Tagliate la zucca a dadi e le punte di asparagi e cuoceteli a vapore per 10 minuti.
  2. In una padella mettere olio extravergine di oliva con 1 cipolla sminuzzata e 1 spicchio di aglio, rosolare il tutto unire 1 petto di pollo di circa 300g sminuzzato e quando il suo colore è nocciola aggiungere un poco di brodo vegetale e 1/2 bicchiere di vino bianco.
  3. Quando il pollo avrà preso un bel colore dorato aggiungere 250g di fregola, lasciare cucinare per  10 minuti, dopodiche aggiungete la zucca e gli asparagi di bosco precedentemente preparati, 1 cucchiaio di zucchero di canna, salsa di soia, pepe e sale.
  4. Aggiungere alla fine a piacere… germogli di soia una vera delizia!

 FREGOLA CON ZUCCA E PISELLI2014-04-25 12.12.43
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Volpe Spettinata

TUTTI I GIORNI UN NUOVO ARTICOLO!

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Brainisntafterthought

HER YENİ GÜN YENİ BİR SEN OL

WilliWash

A Magazine That Delves Into All Things LIFE.

La poesia porta lontano - Poetry goes far away - 🇮🇹

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

Le parole di saggezza, che i migliori uomini della storia hanno seminato nel corso delle loro vite, vengono pubblicati ogni giorno alle 08:08. Per non perderli iscrivetevi al blog o alla mailing list in fondo alla pagina, oppure salvate la pagina tra le preferite.

Chiara Monique

Official Blog

loshame.wordpress.com/

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: