11 Settembre per non dimenticare…


 Ogni Anno l’11 Settembre sono molto triste, ogni 11 Settembre l’unica cosa che riesco a fare è dimenticare tutto ciò che mi circonda e ricordare solo quel terribile momento…e sperare che una cosa così triste non possa più accadere.

 

 

“A pochi mesi dall’attentato al World Trade Center incontrai un gruppo di donne i cui parenti avevano prestato servizio in una delle principali squadre di pompieri di New York.

Avevano chiesto che io partecipassi con loro ad una trasmissione televisiva.

Cominciata la seduta cominciai a parlare con mariti,fratelli e fidanzati rimasti uccisi in quel tragico giorno,riferii alle famiglie i messaggi di speranza e amore,che provenivano dal mondo dello spirito,poi i pompieri descrissero dell’inferno che avevano vissuto.

Come spesso mi accade,intrapresi una lunga discesa giù’ nel tunnel,tornando indietro in quel tempo e in quello spazio,finché’ mi trovai dentro le torri gemelle in mezzo a quella gente che sapeva di essere destinata a morire.Qualcuno gridava disperato,molti pregavano,qualcuno cercava di raggiungere al telefono i propri cari nella speranza di poterli salutare per l’ultima volta.

Io ero li’ come un fantasma circondata da uffici e corridoi invasi dal fumo,vedevo ciò  che avevano visto i vigili del fuoco,provavo quello che avevano provato,e per un attimo ci fu solo caos,panico terrore palpabile.

Poi lentamente il fumo si dirado,l’ambiente si fece più’ luminoso,finché’ la luce divenne più intensa,sembrava che il sole volesse bucare la coltre di fuliggine.

Le urla si spensero,la confusione si placo’ e il panico cesso’.Stava accadendo qualcosa,qualcosa di nuovo pervadeva l’aria.

La calma si diffuse sempre più ,a man mano che il bagliore accecante e dorato aumentava.Fu allora che li vidi fu allora che tutti li videro.Avanzavano nella luce scintillanti e gloriosi. Angeli,Angeli inviati da Dio,per portare a casa le anime di quegli eroi coraggiosi.La paura svani dal volto dei presenti,e io scorsi uomini e donne tendere le braccia oltre quel chiarore prodigioso,per stringere a sé i loro angeli,sulle labbra un sorriso di pura gioia…”

 

Testimonianza di Rormany Altea

tratto dal libro

“parole di luce”

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Lupetta above all

...i miei pensieri...

territori del '900

identità luoghi scritture del '900 toscano

worldphoto12

Una foto è per sempre

Bluefish Way

The life of Ralph, Natascha and our cats

ladimoradelpensiero

La lettura é il viaggio di chi non puó prendere un treno. (Francis de Croisset)

Chaotic Shapes

Art and Lifestyle by Brandon Knoll

nz

Online zeitung

NONSOLONONNA

Amici di Ricette

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

Canzoni. Parole per te.

Songs. Words For You. Racconto di te: che questo tempo mi hai dato. Scrivo di te: che questo tempo mi hai cambiato.

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

Tauqir Ahmad

Cricketer, Student of Commerce, Blogger, i write what i feel. Twitter @tauqirsays

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

www.gandurtour.com

www.gandurtour.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: