Le Caramelle di Halloween…”fatte in casa”+ dolcetti – scherzetti


 

 Comincerò il mio post ” Halloween”

con uno scherzetto 

 

 street-art-by-davis-zinn

Artista di strada 

Dedico come ogni Anno questo post a mio nipotino Enrico, che adora i travestimenti. Oggi mi ha invitata a preparare la zucca, saremo in 3…IO, LUI, e la sua adorata amica CATERINA.

2015-03-01-11-35-57
2015-02-06-14-13-052015-02-13-15-38-04

halloween zucca

 

Io intanto sto preparando le caramelle ” fatte in casa” è un gran lavoro ma molto divertente…
Quando penso a qualcosa di veramente goloso che io adoravo da piccola e (confesso anche adesso), sono le Gelatine al gusto della frutta, questi invitanti bocconcini  colorati spolverati di zucchero, vanno bene per tutti non contengono glutine ma pectina di frutta e aromi naturali e sono senza coloranti artificiali…una vera bontà genuina.

Le Caramelle Buone e Belle

2014-10-26 11.09.222014-10-26 11.11.36

Gelatine di Ananas e Pera

e poi “gelatine alla fragola a forma di fiore”

ingredienti per 1 kg

250 g di purè di pera

250 g di ananas

740 g di zucchero

120 g di glucosio

20 g di pectina

20 g di acido citrico liquido(serve ad attivare la pectina,( si prepara portando a bollore 20 g di acqua e 20 g di acido citrico in polvere)

 

2014-10-26 11.12.512014-10-26 11.12.55

come fare:

  1. Riunire in una casseruola la purea di pere e ananas, e mescolando con una frusta aggiungere 700 g di zucchero semolato, il glucosio e portate a bollore.
  2. A parte miscelate la pectina con 40 g di zucchero semolato, ottenendo così una polvere omogenea
  3. Versatela a pioggia nel liquido in ebollizione, mescolando in continuazione con una frusta e fate bollire per circa 15 minuti fino a raggiungere la temperatatura di 75°(misurabili con refrattometro. Altrimenti se non avete lo strumento va bene anche il vecchio metodo della nonna, fate cadere una goccia in un piattino e quando si sarà raffreddata la sua consistenza dovrà essere quella di una normale confettura e non di una salsa liquida. Se necessario fate bollire ancora.
  4. Aggiungete l’acido citrico, mescolate bene e versate subito il composto in una cornica 20 x 30 cm appoggiata sopra ad un’asse foderata con carta da forno.
  5. Fate raffreddare, eliminate la cornice, trasferite la gelatina in una teglia e copritela bene con lo zucchero
  6. Tagliate a mano in modo perfetto tanti quadratini, stelline,  animaletti, fiori, ma anche diavoletti visto che domani è Halloween.

Ripassateli nello zucchero in modo da rivestirli completamente

2014-10-26 11.09.342014-10-26 11.12.41 2014-10-26 11.08.53

 

Anche le ” Gelatine ai frutti di bosco”

della mia amica blogger Silva sono celestiali.

20141016-182431.jpg

PER LA RICETTA

andate direttamente nel suo favoloso BLOG

 silvarigobello.com

***

 

Adesso scherzetto

torre-di-pisa_1

Artista di strada

e poi ancora dolcetti

2014-04-17 11.02.37 2014-04-17 11.16.01 2014-04-17 11.16.19 2014-04-17 11.22.44 2014-04-17 11.23.12 2014-04-17 11.32.38 2014-04-17 11.42.33 2014-04-17 12.01.58

e adesso… più scherzetti che dolcetti

 

albero-di-matite-dave-rittinger - Copia

 

francoforte

 

buon san valentinomulheim-germania

 Buon  Halloween a tutti!

2015-04-04-12-06-372015-04-04-12-39-182015-04-13-12-35-08

tu scherzetti e dolcetti e la mamma trucchetti…una

fantastica coppia<3<3<3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: