Mantello rosso, barba bianca…arriva San Nicolao


“Babbo Natale viene di notte,viene in silenzio a mezzanotte.

Dormono tutti i bimbi buoni e nei lettini sognano doni.

Babbo Natale vien fra la neve, porta i suoi doni là dove deve.

Non sbaglia certo: conosce i nomi di tutti quanti i bimbi buoni.

Filastrocca di Babbo Natale 
 
 

NORVEGIA4

E’ accompagnato dal suo fido aiutante, lo Schmutzli …
Migliaia di San Nicola con guance rosse e con la barba bianca, si metteranno in marcia verso villaggi e città. In quasi tutti i paesi Europei San Nicolao arriva il 6 Dicembre, il presunto giorno di morte del vescovo di Myra. Nel XI secolo il caritatevole uomo di chiesa aveva donato viveri a bambini bisognosi, in seguito attorno alla sua figura si sono sviluppate diverse tradizioni che variano da paese e paese, da zona a zona.
  
 

ancora neve2014-12-03 13.47.32

Come ogni Anno eccoci qua in trepida attesa di San Nicolao… tornerà anche quest’anno tra qualche giorno arriverà, con noci, mandarini e una montagna di biscottini…starà facendo gli ultimi preparativi, sfornerà gli ultimi biscotti di pan di spezie, metterà nel sacco tante cose golose non si dimenticherà certamente l’ometto di pasta lievitata, anche nella cucina di NonsoloNonna é già pronto, appena sfornato  e dorato e tutto profumato, ultimo tocco granelli di zucchero bianchi e sale rosa… avvolto nella sua sciarpa rossa !

Ricetta

Ometti di Pasta Lievitata

2014-12-02 11.17.45neve neve2014-12-02 11.12.14

Ingredienti per 4 pezzi

500 g di farina bianca

2 cucchiaini di sale

1 bustina di zucchero vanigliato

scorza grattugiata di 1 limone BIO

80 g di uva sultanina

50 g di burro morbido

3 dl di latte intero

1 tuorlo

20 g di lievito

3-4 tuorli per spennellare

2 cucchiai di granella di zucchero

1 cucchiaio di granella di sale rosa

tanta neve  ometto di pasta alla vanifglia

freddo glaciale 11

Preparazione

  1. Mescolate tutti gli ingredienti con l’uva sultanina compresa. Unite il burro.
  2. Mescolate il latte con il tuorlo e il lievito e incorporate al mix. Impastate fino a ottenere una massa omogenea. Coprite e fate lievitare per ca. 60 minuti.
  3. Lavorate la massa e dividete l’impasto in 4 porzioni uguali. Con 1/5 di ogni porzione formate una pallina (la testa), con il resto formate un rotolo lungo. Accomodate i rotoli di pasta in una teglia foderata con carta da forno e formate gli ometti: appiattite leggermente i rotoli e praticate due incisioni, una per le braccia, una per le gambe.
  4. Formate gli occhi con l’uva passa. Lasciate lievitare per 30 minuti.
  5. Scaldate il forno a 200 °C. Spennellate gli ometti di pasta con il tuorlo e cospargeteli con granella di zucchero bianco e sale rosa(piacevole il contrasto sale-zucchero.
  6. Cuoceteli al centro del forno per ca. 25 minuti.
  7. Alla fine io per renderlo ancora più lucido spennello ancora una volta con il tuorlo d’uovo.

2014-12-03 13.47.102014-12-03 13.47.32

“Bambini chiudete gli occhietti,

che San Nicolao

cammina sui tetti”

NORVEGIA 2

 Riconoscimento Sito di qualità

Annunci

3 responses to this post.

  1. Un post delizioso. Da noi è Santa Lucia, il 13 dicembre, che porta i doni ai bambini con un aiutante e un asinello!

    Mi piace

    Rispondi

    • Grazie 1000 Silva, non sapevo del 13 Dicembre, interessante! quindi i doni ai bimbi vengono portati 2 volte a Dicembre, sia 13 che il 24? oppure quelli del 13 sono solo dolci, caramelle, biscotti ecc…, in Toscana questa tradizione non esiste…ma conosco bene quella dei paesi nordici e svizzera, perché ho molti cari amici che vivono qui…addirittura la festa cambia da paese e paese, unica cosa in comune il giorno, il 6 Dicembre. ciao e grazie ancora, un’abbraccio, a Presto

      Mi piace

      Rispondi

      • No no, a Verona i bambini ricevono i doni chiesti con la letterina solo la notte del 12, mentre a Natale ci si scambiano i regali acquistati apposta per amici e parenti, compresi i bambini, ma da noi non li porta Babbo Natale.
        Ricambio l’abbraccio.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Brainisntafterthought

HER YENİ GÜN YENİ BİR SEN OL

WilliWash

A Magazine That Delves Into All Things LIFE.

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

loshame.wordpress.com/

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: