Brrr…che freddo! tempo da “Glögg” la calda prelibatezza di NonsoloNonna


  2014-11-30 12.02.51glaciale la rosa glaciale2014-11-30 12.03.27

Cosa hanno in comune, il vin brulé, punch? si bevono molto bollenti soprattutto durante il periodo delle feste…e non solo

Ma fra tutti quello che amo fare piu’ frequentemente e il ” Glögg”. 

Non è la temperatura della bevanda che ci riscalda ma bensi gli ingredienti aromatici e le spezie, Cannella, noce moscata, zenzero, cardamomo, anice stellato e chiodi di garofano, emanano infatti un piacevole calore dall’interno e ci riscaldano durante le fredde giornate invernali.

Ricetta

per 4 bicchieri:

2015-01-02 17.09.152014-11-30 12.00.202015-01-03 16.48.142015-01-05 13.43.57

  1. Affogare 2 cucchiai di uvetta, in 1 dl di rum ( io spesso uso brandy all’arancia).
  2. Sbucciare finemente 1 arancia non trattata con il pelaverdure.
  3. Tagliare 20 g di zenzero in fettine sottili.
  4. Scaldare 7,5 dl di vino rosso con la buccia d’arancia, lo zenzero, 2 bastoncini di cannella, 5 chiodi di garofano, 10 capsule di cardamomo e 200 g di zucchero a fuoco bassissimo per circa 1 ora.
  5. Filtrate il “Glögg”.
  6. Aggiungere il rum, e 2 cucchiai di  mandorle a fiammifero oppure in scaglie.
  7. Riscaldare il Glögg” prima di servire.

 

2014-11-30 12.00.282015-01-05 13.46.31

2015-01-05 13.46.212014-11-30 12.03.21freddo y

  1. Affogare 2 cucchiai di uvetta, in 1 dl di rum ( io spesso uso brandy all’arancia).
  2. Sbucciare finemente 1 arancia non trattata con il pelaverdure.
  3. Tagliare 20 g di zenzero in fettine sottili.
  4. Scaldare 7,5 dl di vino rosso con la buccia d’arancia, lo zenzero, 2 bastoncini di cannella, 5 chiodi di garofano, 10 capsule di cardamomo e 200 g di zucchero a fuoco bassissimo per circa 1 ora.
  5. Filtrate il “Glögg”.
  6. Aggiungere il rum, e 2 cucchiai di  mandorle a fiammifero o in scaglie.
  7. Riscaldare il ” Glögg” prima di servire.

2015-01-04 15.21.422014-11-30 12.00.442015-01-04 15.20.02

 

Buone Feste  a tutti!

gnomi

 

 

 

 

 

 

Annunci

6 responses to this post.

  1. Ciao Manuela! il glogg è nordico! Io l’ho assaggiato a Natale in Danimarca, e dico che è spettacolare ! Ne ho comprato una bottiglia, ma non l’ho mai preparato, proverò con questa tua ricetta. Te, sei stata al nord? 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • Siii Luana sono stata molte volte nei Paesi Nordici, ma non a Natale, conosco il Glogg perchè vado spesso in Svizzera e anche lî è famoso, a me piace tanto, è la bevanda calda che preferisco in Inverno, ma è molto buono anche in Estate ghiacciato. Buona Serata al prox post

      Piace a 1 persona

      Rispondi

      • Appena riesco voglio andare fino a Capo Nord, quest’estate ho visitato la Danimarca, meno copenhaghen e Malmo già viste a Natale. Li ho assaggiato il glogg, e mi è piaciuto molto! Non sapevo che è anche una bevanda della svizzera. L’ho attraversata l’estate per andare verso la Danimarca, ma non mi sono fermata. Dove sei stata al Nord? 🙂

        Mi piace

  2. Ciao Giovanna, ti aspetto da me! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Lupetta above all

...i miei pensieri...

territori del '900

identità luoghi scritture del '900 toscano

worldphoto12

Una foto è per sempre

Bluefish Way

The life of Ralph, Natascha and our cats

ladimoradelpensiero

La lettura é il viaggio di chi non puó prendere un treno. (Francis de Croisset)

Chaotic Shapes

Art and Lifestyle by Brandon Knoll

nz

Online zeitung

NONSOLONONNA

Amici di Ricette

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

Canzoni. Parole per te.

Songs. Words For You. Racconto di te: che questo tempo mi hai dato. Scrivo di te: che questo tempo mi hai cambiato.

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

Tauqir Ahmad

Cricketer, Student of Commerce, Blogger, i write what i feel. Twitter @tauqirsays

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

www.gandurtour.com

www.gandurtour.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: