Brrr…che freddo! tempo da “Glögg” la calda prelibatezza di NonsoloNonna


  2014-11-30 12.02.51glaciale la rosa glaciale2014-11-30 12.03.27

Cosa hanno in comune, il vin brulé, punch? si bevono molto bollenti soprattutto durante il periodo delle feste…e non solo

Ma fra tutti quello che amo fare piu’ frequentemente e il ” Glögg”. 

Non è la temperatura della bevanda che ci riscalda ma bensi gli ingredienti aromatici e le spezie, Cannella, noce moscata, zenzero, cardamomo, anice stellato e chiodi di garofano, emanano infatti un piacevole calore dall’interno e ci riscaldano durante le fredde giornate invernali.

Ricetta

per 4 bicchieri:

2015-01-02 17.09.152014-11-30 12.00.202015-01-03 16.48.142015-01-05 13.43.57

  1. Affogare 2 cucchiai di uvetta, in 1 dl di rum ( io spesso uso brandy all’arancia).
  2. Sbucciare finemente 1 arancia non trattata con il pelaverdure.
  3. Tagliare 20 g di zenzero in fettine sottili.
  4. Scaldare 7,5 dl di vino rosso con la buccia d’arancia, lo zenzero, 2 bastoncini di cannella, 5 chiodi di garofano, 10 capsule di cardamomo e 200 g di zucchero a fuoco bassissimo per circa 1 ora.
  5. Filtrate il “Glögg”.
  6. Aggiungere il rum, e 2 cucchiai di  mandorle a fiammifero oppure in scaglie.
  7. Riscaldare il Glögg” prima di servire.

 

2014-11-30 12.00.282015-01-05 13.46.31

2015-01-05 13.46.212014-11-30 12.03.21freddo y

  1. Affogare 2 cucchiai di uvetta, in 1 dl di rum ( io spesso uso brandy all’arancia).
  2. Sbucciare finemente 1 arancia non trattata con il pelaverdure.
  3. Tagliare 20 g di zenzero in fettine sottili.
  4. Scaldare 7,5 dl di vino rosso con la buccia d’arancia, lo zenzero, 2 bastoncini di cannella, 5 chiodi di garofano, 10 capsule di cardamomo e 200 g di zucchero a fuoco bassissimo per circa 1 ora.
  5. Filtrate il “Glögg”.
  6. Aggiungere il rum, e 2 cucchiai di  mandorle a fiammifero o in scaglie.
  7. Riscaldare il ” Glögg” prima di servire.

2015-01-04 15.21.422014-11-30 12.00.442015-01-04 15.20.02

 

Buone Feste  a tutti!

gnomi

 

 

 

 

 

 

Annunci

6 responses to this post.

  1. Ciao Manuela! il glogg è nordico! Io l’ho assaggiato a Natale in Danimarca, e dico che è spettacolare ! Ne ho comprato una bottiglia, ma non l’ho mai preparato, proverò con questa tua ricetta. Te, sei stata al nord? 🙂

    Mi piace

    Rispondi

    • Siii Luana sono stata molte volte nei Paesi Nordici, ma non a Natale, conosco il Glogg perchè vado spesso in Svizzera e anche lî è famoso, a me piace tanto, è la bevanda calda che preferisco in Inverno, ma è molto buono anche in Estate ghiacciato. Buona Serata al prox post

      Liked by 1 persona

      Rispondi

      • Appena riesco voglio andare fino a Capo Nord, quest’estate ho visitato la Danimarca, meno copenhaghen e Malmo già viste a Natale. Li ho assaggiato il glogg, e mi è piaciuto molto! Non sapevo che è anche una bevanda della svizzera. L’ho attraversata l’estate per andare verso la Danimarca, ma non mi sono fermata. Dove sei stata al Nord? 🙂

        Mi piace

  2. Ciao Giovanna, ti aspetto da me! 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: