BASTA PANETTONE?… facciamo dei muffins & Tortini al caffè


Il Dolce di Natale per me non può che essere

il Panettone…che però  mi avanza sempre

 

2014-12-29 14.10.232015-01-01 09.57.062014-12-25 14.24.22

trovo sempre il modo di riutilizzarlo, facendone dei deliziosi dessert… 

 

ecco le mie ricette…

” Muffins al Panettone”

 

2015-01-01 09.52.462015-01-05 13.44.03

  1. Come prima cosa fate a piccoli pezzetti il panettone
  2. In una ciotola, poi, setacciate 400 g di farina( a voi la scelta, io ho utilizzato sia la farina integrale, che la bianca), una bustina di lievito per dolci, mezzo cucchiaino di bicarbonato e un pizzico di sale
  3. In una seconda ciotola sbattete con l’aiuto di fruste elettriche 190 g di burro e 200 g di zucchero, fino ad ottenere una crema, poi aggiungere 3 uova e la farina mescolata agli altri ingredienti e 200 ml di latte, continuando a montare.
  4. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, aggiungere la scorza grattugiata di un’ arancia e il panettone fatto a piccoli pezzetti, io ho aggiunto anche mirtilli.
  5. Mescolare con cura tutto con l’aiuto di una spatola.
  6. Mettere il composto in una sac- à-poche, preparare uno stampo da muffins con pirottini e riempiteli fino al bordo.
  7. Ponete lo stampo in forno già caldo a 180° per 25 minuti, e una volta sfornati uno spruzzo di zucchero a velo.

Tortino di panettone al caffè

per 4 persone

2015-01-01 16.05.392014-02-24 16.46.36

 preparare lo stampino…è la cosa più difficile!

spesso si rompe

2015-01-19 17.09.04  2015-01-19 17.15.31 2015-01-19 17.29.17

60 g di burro

9 cucchiai di melata

250 g di biscotti d’avena

  • Fate sciogliere il burro e la melata in un pentolino e unitevi i biscotti sbriciolati.
  • Suddividete in 4 stampi di media grandezza oppure in 8 piccoli,
  • Mettete la pellicola trasparente e schiacciate sul fondo e sulle pareti il composto di biscotti-melata e burro.

per il ripieno

  • Prendete 300 g di panettone e affettatelo in modo da ottenere piccole fettine quadrate della grandezza di 4 stampi individuali.
  • Spruzzate le fette con un poco di Rum o Vinsanto a piacere.
  • Mescolate 400 g di panna con 4 cucchiaini di caffè solubile e 2 di zucchero a velo, quindi montateli.
  • Negli stampi individuali precedentemente preparati, alternate fette di panettone con la panna montata.
  • Mettete nel frigorifero fino al momento di servire, rovesciate nei piatti di portate togliete la pellicola trasparente.
  • Se volete spolverizzate con cacao e granella di nocciole, fiocchi di panna e chicchi di caffè.

 

2015-01-01 09.53.24

questo ultimo dessert, è carino servito anche in una tazzina da caffè particolare… in ceramica o vetro trasparente, evitando così di mettere prima la pellicola

 

io e te…i NOSTRI magici momenti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: