8 Marzo…la mia “cena energetica” con le amiche continua…post 2


#DONNE

Non vi sono Mimose nel mio campo

non vi sono ancora quelle stupende Rose

non vi sono mazzi stupendi di fiori.

Ma nel mio campo vi è Amore e rispetto per le Donne ogni giorno sia con la Pioggia, sia con il Sole.

A voi Donne universo misterioso dedico questi due brani stupendi per dirvi non solo oggi

GRAZIE

 

***

La nostra cena continua…

 Elemento legno è il sapore (acido)

Spaghetti di zucchine con gamberoni e  lime

2015-03-04 12.42.18

 ingredienti

Cosa Raccogliere :

2 spicchi di aglio sminuzzati

1 tazza di mandorle sbucciate e sminuzzate

50 g di pecorino di Pienza

1 mazzetto di foglie di basilico tritato

1 mini mazzetto di foglie di prezzemolo tritato

12 foglie di menta

40 g di aglio orsino

1/2 tazza di olio extra vergine di oliva

4 cucchiai di succo di lime

24 code di gamberi medi lessati e puliti

4 zucchini lunghi di media grandezza.

sale e pepe bianco

Preparazione  del pesto

 15 minuti 

Sminuzzare l’aglio orsino e l’erba cipollina e passatelo nel mortaio con mandorle e pecorino. Incorporate olio, succo di limone e sale. Condite con pepe al limone.

 

MACCHINA PER ZUCCHINI SPACHETTI2015-03-04 12.46.07aglio orsino2015-03-04 12.45.35

2015-03-10 17.38.002015-03-10 16.01.32

 

come mettere sul piatto…

  • Dopo avere preparato gli spaghetti di zucchine, (con la macchina per verdure), lessare i gamberi e passarli in un filo di olio con 1 cucchiaio di pesto e 1 cucchiaino di succo di lime.
  • Mettere sopra al piatto gli spaghetti di zucchine e condirli con i gamberi al pesto caldi, spolverare con abbondante pecorino di Pienza stagionato e 3 foglioline di basilico e 2 menta.

 

 Crostata alle more

con crema ai frutti della passione 

zenzero grattugiato

Elemento metallo e il sapore (piccante)

2014-09-07 15.02.35torta di more2014-09-09 13.43.332014-09-07 14.56.132014-09-09 15.20.50

Le more sono state raccolte da me a Settembre, e poi conservate sotto zucchero e un po’ di grappa, il raccolto era abbondante così ho potuto fare anche una deliziosa marmellata di more…

Ingredienti per la pasta

120 g di burro

60 g di zenzero grattugiato

50 g di zucchero grezzo finissimo di canna

3 uovo sbattute

qualche goccia di essenza di vaniglia

220 g di farina semigrezza

30 g di farina gialla

1/2 cucchiaio di lievito in polvere

1 pizzico di sale

Come fare:

  • Preriscaldare il forno a 180°,imburrate le placche da forno
  • In una terrina lavorare burro e zucchero finché diventano cremosi.
  • Unite le uova poco alla volta, l’essenza di vaniglia, lo zenzero grattugiato finemente, ( è questo l’ alimento piccante importante) quindi, attraverso un setaccio, gli altri ingredienti, amalgamateli con un cucchiaio di legno, poi lavorateli a mano fino a ottenere una pasta morbida.
  • Stendetela in una tortiera con spessore di 5 mm.

2015-01-31 17.13.052015-01-31 17.20.492015-01-31 17.29.552015-01-31 17.21.512015-01-31 17.25.34

Ingredienti per la crema

8 frutti della passione

200 g di burro

180 g di zucchero al velo setacciato

3 tuorlo

250 g di panna montata

qualche goccia di essenza di vaniglia

  Come fare la crema

  • Tagliare i frutti della passione a metà e spolpateli con 1 cucchiaino.
  • Passate la polpa in un colino di nailon a trama fitta, facendo pressione con il dorso di un cucchiaio: otterrete circa 12 cucchiai di succo
  • Lavorate burro e zucchero al velo in una ciotola fino ad avere un composto cremoso.
  • Poi aggiungere il succo dei frutti poco alla volta, mescolando
  • Infine aggiungere al composto la panna montata
  • La crema fredda è pronta da mettere sopra alla pasta frolla soltanto se tiepida,  circa 10 minuti prima di servirla.

come preparare la torta

  • Mettere le more qualche minuto a cuocere nello zucchero a velo,( DEVONO RIMANERE DURE) toglierle e lasciarle intiepidire.
  • La pasta frolla e le more devono essere tiepide, unica cosa fredda la crema ai frutti della passione e panna. 

***

Per la ricetta dolce ho ribloggato il “ mimosa cupcake”, nel post dell’ 8 Marzo 

dell’ amica blogger Pamela, sono belli da vedere e  saranno sicuramente buonissimi…

 

???????????????????????????????

 la ricetta potete cliccarla sul post di https://cucinaconpamela.wordpress.com/

  1. l’acido va al fegato e cistifellea
  2. il dolce va alla milza e allo stomaco
  3. il piccante va ai polmoni e al colon
Annunci

2 responses to this post.

  1. Grazie e buona giornata

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: