Crêpes Suzette in fiore…


A  Pranzo con Suzette…

Se vogliamo fare delle buone crêpes dobbiamo ascoltare Charpentier, ci consiglia di preparare la salsa con largo anticipo perchè ” come il buon vino, migliora invecchiando”, chi meglio del loro inventore puô permettersi di dare consigli su come preparare le celebri crêpes?.

La leggenda vuole che quattordicenne, il famoso chef lavorasse per il Cafê de Paris di Monte Carlo dove il 31 Dicembre del 1886 il futuro Edoardo VII si presentò accompagnato da un nutrito seguito. Charpentier era intento a preparare le crèpes che il principe aveva ordinato, fece maldestramente cadere nella padella troppi liquori che presero fuoco. Costretto a trovare una rapida soluzione, il cuoco assaggiò…il risultato; poiché era delizioso decise di giocare d’azzardo con il palato di sua altezza. A Edoardo piacquero così tanto che chiese il bis e soprattutto il nome di quella nuova prelibatezza. “Crêpes Principesse” risposero dalla cucina ma dall’alto della sua galanteria il Principe del Galles chiese che il dolce vvenisse dedicato a Suzette, la giovane figlia di un amico che stava pranzando con loro. Amica o cortigiana?, di Suzette si sa poco, ben di più si sa invece sulla ricompensa che Charpentier ricevette per aver creato il piatto: un anello, un panama e un bastone da passeggio.

 Crêpes Suzette

alla marmellata di arance amare Bio

di RIGONI di ASIAGO

 

2015-05-18 14.19.55 - Copia

ingredienti per 4 persone

per la crepe

150 g di farina di farro

100 g di farina 00 macinata a pietra

1/4 l di latte

3 uova

fiori

sambuco

veccia

tarassaco

acacia

2015-05-17 19.37.272015-05-18 14.09.122015-05-17 19.21.43 - Copia2015-05-26 16.02.262015-05-17 19.40.53

per il ripieno

marmellata di arance amare BIO

 di RIGONI di ASIAGO

succo di sambuco

zucchero di canna

panna dolce liquida

fragole

mela rossa grattugiata

fiori di sambuco

Scorze

3 arance

3 cucchiai di marmellata di arance amare BIO

 di RIGONI di ASIAGO

2015-05-14 20.58.162015-05-26 16.02.502015-05-14 21.02.542015-05-18 14.20.10 - Copia2015-05-26 16.01.45

 preparazione della crepe

  • In una terrina disponete la farina a fontana, versate il latte, le uova, e 2 pizzichi di sale.
  • Mescolare il tutto fino a ottenere una pasta liscia e cremosa.
  • Lasciare riposare 3 ore in frigorifero.
  •  Togliere dal frigo e aggiungere all’impasto i fiori di tarassaco, veccia, acacia e sambuco.

Preparazione delle scorze

  • Lavare le arance e prelevare le scorze con un coltellino.
  • Tagliatele a listarelle e sbollentatele nell’acqua bollente.
  • Spegnete il fuoco, lasciatele raffreddare e scolatele.
  • Mettete le scorze in una casseruola con 4 cucchiai di arance amare BIO di Rigoni di Asiago, 2 cucchiai di orange brandy e cuocete a fuoco vivace.
  • Mescolate velocemente e spesso, finché il brandy non sarà evaporato.

Preparazione del ripieno rifinitura e guarnizione

  •  In una padella antiaderente, fate cuocere la crepe con un poco di burro e orange brandy. Stendetele su un piatto .
  • Grattugiate la mela, tagliate a spicchi la fragola.
  • Mettete in un casseruola 2 cucchiai di burro , 3 cucchiai di marmellata di arance amare, 1  bicchierino di succo di sambuco, 1 cucchiaio di zucchero di canna, infine mettere un bicchierino di fiori di sambuco. fate rosolare leggermente e aggiungere la frutta preparata, mescolare con cura.
  • Riempite la metà della crepe con il composto, passate sopra una spruzzata di panna liquida, sovrapponete l’altra metà.
  • Mettetele su una placca da forno una accanto all’altra, cospargetele con le scorze di arancia e posizionare in forno a temperatura 180° per 8-10 minuti.
  • Disporre le crepe su un piatto caldo e flambare con orange brandy, servire subito.
  • (Metto in forno le crêpes così posso prepararle in anticipo e flambarle prima di servire).

 

 2015-05-26 16.01.202015-05-14 21.02.302015-05-18 14.20.28 - Copia2015-05-18 14.21.40 - Copia

master crepes

 

http://foodbloggers.rigonidiasiago.it/mastercreps-il-primo-divertentissimo-contest-2015/ 

Annunci

28 responses to this post.

  1. Curiosa questa storia delle crepes… Una conferma che, come diceva un mio professore di scienze, molte scoperte scientifiche come gli antibiotici sono derivate da sbagli, errori e operazioni maldestre…

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. […] Crêpes Suzette alla marmellata di arance amare Bio di RIGONI di ASIAGO            nonsolononna.wordpress.com […]

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Ciao Manuela ho anticipato le vacanze, quindi il post che stai preparando lo vedrò sicuramente al mio ritorno.
    Ci tenevo a salutarti, un abbraccio a presto!

    Mi piace

    Rispondi

    • Ma grazie Giovanna per aver pensato a me sei molto cara, ti auguro di cuore di passare delle splendide vacanze, se passi dalla Toscana ti ospito volentieri, mi farebbe piacere conoscerti, ieri sera tardi ho visto il tuo bellissimo post con le rose , ti mando il mio commento stasera quando me lo gusterò con calma, non hai internet in vacanza? Quando torni? Un grande Abbraccio e ancora Buone vacanze<3<3<3

      Liked by 1 persona

      Rispondi

      • Ciao Manuela, grazie per le tue gentili parole, non so se passeremo dalla Toscana era nei programmi rivedere Firenze dopo tanti anni ma non so se riusciremo a fare tutto quello che ci eravamo prefissati Certo sarebbe bello conoscerci. mi piacerebbe imparare qualcosa da te per quanto riguarda tutte le piante spontanee.
        In vacanza non avrò internet e il mio pc mi ha abbandonato proprio ieri sera, con grande arrabbiatura perché non so se riuscirò a recuperare qualcosa dei miei documenti vedremo.. ho pubblicato il post da un altro pc che non è però sempre disponibile.
        Per la fine di giugno sarò a casa.
        immagino avrò un bel da fare nel leggere tutti i bei post che avrete nel frattempo pubblicato.
        Ti abbraccio con affetto. < presto!

        Liked by 1 persona

      • Dove abito io c’è proprio l’uscita autostradale a 2 km quindi se ti va fammi sapere ci incontriamo e passiamo qualche ora assieme, manuelatoscana@gmail.com
        buone vacanze, buon viaggio. A presto ❤

        Liked by 1 persona

      • ciao,visto ora stasera ho collegamento internet.
        Ti ringrazio, per la tua gentilezza, se passo da quelle parti mi farò sentire sicuramente.
        Buona serata cara Manuela!

        Liked by 1 persona

      • Bene per Internet così potremo parlare, se passi anche solo per qualche ora sarò felice.Divertiti e rilassati. Bacio<3

        Mi piace

  4. Bellissime le tue crêpes suzette! Una ricetta fresca che magari proverò anche io! 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  5. Che belle, complimenti!! i fiori sono una costante nelle tue ricette.
    Ti faccio anch’io tanti in bocca al lupo per il contest.
    Buon !pomeriggio

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  6. La storia l’ho raccontata anch’io, perfino in due versioni differenti (http://silvarigobello.com/2015/02/04/crêpes-suzette-al-forno/)! In bocca al lupo per il contest Manuela, mi piace il tuo adattamento delle classiche crêpes Suzette. Adoro chi è innovativo e creativo.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: