GIALLO Toscana…ultimo spuntino al tramonto prima dell’inverno & le mie marmellate speziate


2014-09-07 19.25.03

Sono più miti le mattine
e più scure diventano le noci
e le bacche hanno un viso più rotondo.
La rosa non è più nella città.
L’acero indossa una sciarpa più gaia.
La campagna una gonna scarlatta,
Ed anch’io, per non essere antiquata,
mi metterò un gioiello.

                                         Emily Dickinson


 

2014-09-07 18.57.172014-09-07 18.31.412014-09-07 19.25.032014-09-07 19.07.552014-09-07 18.29.442014-05-30 15.31.04

 

Ebbene “GUSTIAMOCI” i formaggi: 

i consigli di Nonsolononna

Se decido di concentrarmi su questi deliziosi prodotti, inizio con un paio di portate leggere a base 1 di verdure l’altra di pesce le dosi devono essere contenute…sono solo entrate. Poi passo direttamente ai formaggi divisi in 3 portate, da servire una dopo l’aLtra, quelli più leggeri poco stagionati, poi quelli medi, infine quelli invecchiati e forti, con pause di degustazione tra una portata e l’altra.

Con che cosa li accompagno?:

Io preferisco qualcosa di dolce, miele al tartufo, gelatina di mosto, mostarda, ma la mia preferita e la marmellata ” fatta in casa” poco dolce.

 

Quella che preferisco?

Composta di cipolle di tropea

ingredienti

1 kg di cipolle rosse di Tropea

300 g di zucchero di canna

2 foglie di alloro

3-4 pezzetti di stecca di cannella

6 chiodi di garofano

150 g di uvetta

2,5 dl di vino bianco secco

2 dl di aceto di mele

sale

come fare:

  • Sbucciate le cipolle e affettatele fini
  • mettetele in una casseruola con le foglie di alloro, l’uvetta, lo zucchero, poco sale e le spezie.
  • Mescolate e lasciate insaporire per un’ora.
  • Trasferite la casseruola sul fuoco, unite il vino e l’aceto, portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e cuocete per un’ora, finché avrete una confettura densa.
  • Rovesciate la composta ancora calda nei vasetti puliti e asciutti, chiudeteli e sterilizzateli per un’ora.

 

2015-05-19 14.26.322014-09-07 19.07.132014-08-02 20.35.272015-05-19 14.26.432015-06-29 21.05.112015-08-20 12.59.44P

Con quale vino li accompagno?:

  • Non vanno bene i vini corposi i tannini non vanno bene con le proteine del latte, almeno che sia molto invecchiato.
  • Scelgo un bianco spumante che va bene su tutto, oppure un rosè leggero non tannico.
  • Oppure i grandi vini dolci…passiti e sauternes francesi. 
  • Il massimo per me e un super Porto, vecchissimo.

 

 

2015-08-28 17.15.23

“ma non dimentichiamo la mela cotogna

chi sono:

La mia buccia è pelosa… a lungo nel tempo della maturazione

Per il mio colore giallo intenso su foglia verde mi chiamano mela ma con la mela di Biancaneve ho poco a che fare.

Sono il frutto di Venere, simbolo di amore e fecondità…in sostanza femmina non bella di fuori ma infinitamente…interessante dentro.

Ho il cuore acidulo e la polpa ricca di pectine quindi sono un frutto speciale per marmellate e composte.

 Ricetta

la “cotognata”

 

2014-10-05 11.27.432015-08-28 17.13.432015-08-28 17.14.592014-08-02 20.35.33

come fare:

  • Tagliare a pezzetti 1 kg di mele cotogne dopo averle lavate, mettetele in forno a 170° finoo a cottura completa.
  • Passatele al setaccio o al mixer 
  • Sciogliete 500 g di zucchero in poca acqua a fuoco moderato, e aggiungete al passato di mele e mescolando bene il tutto fino ad ottenere un bel colore dorato scuro.
  • Infine stendete il composto sul tagliere livellandolo con la ama del coltello.
  • Una volta asciugato e raffreddato completamente in luogo arieggiato la cotognata è pronta da tagliare a quadretti o a losanghe.
  • Zuccherata la superficie a piacere con zucchero di grana grossa e conservatela in pirottini di carta in vasi di vetro o in scatole di latta.
  • Alternando ogni strato a fogli di carta oleata, la cotognata è fatta.

2015-08-28 17.13.482014-07-14 20.45.502014-09-07 19.08.072014-06-13 16.12.13

Qualcosa ancora …

In Toscana la tradizione è accompagnarli con le pere. Gli Inglesi con l’uva. Nel mio abbinamento metto sia pere che uva, una vera  delizia!

e poi per concludere…

Un GRANDE PANE…deve essere proprio buono, mi piacciono molto quelli neri, quelli profumati con le uvette con le olive con pomodori secchi e noci.

Ricetta

Composta di

pere, susine mirabelle, noci e cannella

ingredienti

600 g di pere williams

600 g di susine mirabelle

100 g di gherigli di noci

il succo di un limone

300 g di zucchero di canna

1 cucchiaio di zafferano in stimmi

8 grani di pepe nero.

2014-07-08 17.04.242015-08-21 13.03.442015-08-21 13.03.552014-07-08 17.03.082014-09-07 18.12.27

 

come fare:

  • Sbucciate le pere eliminate il torsolo, tagliatele a tocchetti, raccoglieteli in una ciotola e spruzzateli con il succo del limone perchè non anneriscano.
  • Sbucciate le susine togliete il nocciolo, dividetele a metà e aggiungetele alle pere nella ciotola.
  • Mettete in un tegame di coccio una tazza di acqua, aggiungete tutto lo zucchero, gli stimmi di zafferano e il pepe pestato grossolanamente.
  • Sgocciolate le pere e le susine, trasferitele nel tegame di coccio e cuocete per 20 minuti a recipiente coperto; mescolate spesso con un cucchiaio di legno e togliete la schiumetta man mano che si formerà in superficie.
  • Unite i gherigli di noce e proseguite la cottura scoperto per 8-10 minuti.
  • Togliete la composta dal fuoco, suddividetela nei vasi puliti e asciutti, chiudeteli ermeticamente e fateli raffreddare capovolti.
  • Lasciate riposare la confettura un paio di settimane prima di consumarla.

 

2014-09-07 19.07.552014-11-11 13.39.082014-08-02 20.23.432014-10-03 17.56.35

Autunno 2015

2014-09-07 18.14.39

 “La strada non presa”

Due strade divergevano in un bosco d’autunno
e spiacente di non poterle percorrere entrambe,
essendo uno solo, mi fermai a lungo
e guardai, per quanto possibile, in fondo alla prima,
verso dove svoltava, in mezzo agli arbusti.
Poi presi l’altra, anch’essa discreta,
forse con pretese migliori, perché era erbosa e meno segnata
sebbene in realtà le tracce fossero uguali in entrambe le strade.
Ed entrambe quella mattina erano ricoperte di foglie
che nessun passo aveva annerito.
Tenni la prima per un altro giorno,
anche se, sapendo che una strada porta verso un’altra strada,
dubitai di poter mai tornare indietro.
Racconterò questo con un sospiro
Tra anni e anni:
due strade divergevano in un bosco e io,
io presi la meno battuta.
Questo ha fatto la “differenza”

Robert Frost

2013-07-10 16.17.34

 

Annunci

14 responses to this post.

  1. Complimenti per le ricette! Io sono molto più spartano… una bella fetta di pecorino semistagionato, un paio di cucchiai di miele (preferibilmente di castagno) e una cascata di gherigli di noci… E in cinque minuti mi faccio un signor dessert…

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Buonissimoooo! ma ogni tanto mi piace dare sfogo alla fantasia, in certi momenti dell’anno sia frutta che ortaggi sono in abbondanza e allora! avanti con marmellate e composte. Un abbraccio a prestissimo ❤

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  2. Posted by Paola on 03/12/2015 at 14:30

    Non importa se non faccio le marmellate … i tuoi articoli sono un piacere per gli occhi e per lo spirito

    Liked by 2 people

    Rispondi

  3. Hai raccontato una fiaba che parla di cose deliziose da gustare piano sentendo i sapori che giocano con le papille della bocca, con il vino che allieta il tutto. Quanto amo leggerti tu sei l’incanto che ogni tanto arriva a rallegrare e rendere gioiosa la vita. Ogni tuo post è una esplosione di sapori di colori di allegria. sei meravigliosa

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  4. In questo periodo sul blog mi sto occupando di latticini (e lattosio) da un altro punto di vista. Ritrovarmi qui a vedere lo stesso argomento (o simile) trattato in modo diverso è stato davvero un piacere. Con queste tue foto, poi, concludo la giornata meravigliosamente. Ps. Io adoro la composta di cipolle con il formaggio! 🙂 🙂 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • interessante argomento curioserò nel tuo blog , grazie per il commento sei sempre carina e gentile…la composta di cipolle è la mia preferita, con i formaggi poi una vera delizia!
      bacio Manuela

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  5. mmm da leccarsi le dita…un abbraccio

    Liked by 2 people

    Rispondi

  6. Bellissime foto e bellisime ricette.

    Liked by 2 people

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Volpe Spettinata

TUTTI I GIORNI UN NUOVO ARTICOLO!

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Brainisntafterthought

HER YENİ GÜN YENİ BİR SEN OL

WilliWash

A Magazine That Delves Into All Things LIFE.

La poesia porta lontano - Poetry goes far away - 🇮🇹

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

Le parole di saggezza, che i migliori uomini della storia hanno seminato nel corso delle loro vite, vengono pubblicati ogni giorno alle 08:08. Per non perderli iscrivetevi al blog o alla mailing list in fondo alla pagina, oppure salvate la pagina tra le preferite.

Chiara Monique

Official Blog

loshame.wordpress.com/

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: