NATALE: storia, leggende, simboli e tradizioni post 1…L’Albero di Natale


 2015-12-01 18.27.562014-12-04 17.58.432014-12-05 18.06.572014-12-06 15.28.36

L’ABETE DI NATALE

Chi abita sull’abete

tra i doni e le comete?

C’ è un Babbo Natale

alto quanto un ditale.

Ci sono i sette nani,

gli indiani, i marziani.

Ci ha fatto il suo nido

perfino Mignolino.

C’è posto per tutti,

per tutti c’è un lumino

e tanta pace per chi la vuole

per chi da che la pace

scalda anche più del sole

Gianni Rodari

 

2014-12-06 15.28.52

Gli esperti in argomento onirico affermano che sognare di attraversare una foresta di abeti sia un indiscutibile portafortuna!

 

L’Albero di Natale ha una tradizione antica…

che viene fatta risalire alle popolazioni germaniche, in particolare ai Teutoni, che celebravano il solstizio d’inverno recandosi nel bosco e recidendo un’abete come rito propiziatorio. Portato in casa veniva addobbato con ghirlande e dolci.

L’ immagine dell’albero sempreverde, come simbolo del rinnovarsi della vita è un tradizionale tema pagano, presente sia nel mondo antico che medievale e probabilmente in seguito assimilato dal Cristianesimo.

Prima dell’apparizione ufficiale dell’albero di Natale, però, esisteva un ” gioco religioso” medievale celebrato proprio in Germania il 24 Dicembre, 

il ” Gioco di Adamo ed Eva” in cui venivano riempite le piazze e le chiese di alberi di frutta e simboli dell’abbondanza per ricreare l’immagine del Paradiso.

Ma l’usanza vera e propria dell’Albero di Natale entrò nelle case tedesche nel XVII ed agli inizi del secolo successivo era già pratica comune in tutte le città della Renania. L’uso di candele per addobbare i rami dell’albero è attestato già nel XVIII secolo. Per molto tempo questa trazione dell’albero di Natale rimase tipica di queste regioni.

Furono gli ufficiali Prussiani, dopo il congresso di Vienna, a contribuire alla sua diffusione negli anni successivi, ancora oggi questa tradizione è sentita in modo particolare nell’Europa di lingua tedesca.

Curiosità

Il significato simbolico  che si attribuisce all’abete nel linguaggio dei fiori e delle piante, è 

elevazione e ispirazione“.

Unendo un ramoscello di abete ad un bouquet o una composizione, rivelerete un sentimento intenso,

ben radicato e altamente spirituale.

 

 

 

6 Dicembre San Nicolao…

E’ accompagnato dal suo fido aiutante, lo Schmutzli …

 

NORVEGIA4

 

Migliaia di San Nicolao con guance rosse e con la barba bianca, si metteranno in marcia verso villaggi e città. In quasi tutti i paesi Europei San Nicolao arriva il 6 Dicembre, il presunto giorno di morte del vescovo di Myra. Nel XI secolo il caritatevole uomo di chiesa aveva donato viveri a bambini bisognosi, in seguito attorno alla sua figura si sono sviluppate diverse tradizioni che variano da paese e paese, da zona a zona.

Villa_Ceppeto_23_Gennaio_2005 (7) - Copia

Neve in Toscana…

Come ogni Anno eccoci qua in trepida attesa di San Nicolao… tornerà anche quest’anno tra qualche giorno arriverà, con noci, mandarini e una montagna di biscottini…starà facendo gli ultimi preparativi, sfornerà gli ultimi biscotti di pan di spezie, metterà nel sacco tante cose golose non si dimenticherà certamente l’ometto di pasta lievitata, anche nella cucina di NonsoloNonna é già pronto, appena sfornato  e dorato e tutto profumato, ultimo tocco granelli di zucchero bianchi e sale rosa… avvolto nella sua sciarpa rossa !

Ricetta

ometto di pasta alla vanifglia

Ometti di Pasta Lievitata

ingredienti per 2 omini di pasta grandi

160 g di burro morbido

1 kg di farina bianca

1 cucchiaio di sale

4 cucchiaii di zucchero

5,5 dl di latte

2 uovo

40 g di lievito

mandorle intere pelate

zucchero in granella per la decorazione

2 tuorli per spennellare

 

2014-12-03 13.47.322015-12-01 18.22.172014-12-06 15.28.25 2015-12-01 18.26.242014-12-02 11.12.142015-12-01 18.26.31
come fare:
  1. Tagliare il burro a pezzi e metterlo in una scodella con la farina, il sale e lo zucchero. Mescolare il latte con le uova e il lievito e versare nella scodella. Impastare tutto a mano o nel robot da cucina con l’apposito gancio finchè la pasta si compatta(l’impasto risulta abbastanza umido).Formare una palla, coprire e lasciare lievitare a temperatura ambiente per circa 1 ora. Impastare e mettere la massa in frigo coperta per 30 minuti. per 35-40 minuti
  2. Scaldare il forno a 200° C (aria calda). Dimezzare la massa e formare 2 ometti e decorarli a piacere con mandorle, uvetta, rametti di nocciolo come scopa . Adagiarli su 2 teglie rivestite con carta da forno. Lasciare riposare per circa 15 minuti. Spennellare gli ometti di pasta con il tuorlo e cospargere a piacere con lo zucchero in granelli. Cuocere per 35-40 minuti. Prova cottura…se battendo sulla parte inferiore del pane, questi suona vuoto, gli ometti di pasta sono cotti. Lasciare raffreddare su una griglia.
 
2014-12-02 11.13.592014-12-06 13.05.162014-12-03 13.46.422015-12-01 18.27.12        siena natale2014-12-02 11.17.45 2014-12-03 13.44.34siena natale nevetoscana
 
Lugano, Como, Siena, Firenze, Monte San Savino… 8 dicembre 2015 

 

Annunci

10 responses to this post.

  1. che bellino non lo conoscevo…noi si facevano i befanini… ❤

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • E una tradizione del Nord Europa in Italia non si conosce…ma è da provare ha un sapore delizioso e portta allegria nel realizzarlo insieme ai bambini…nelle forme ampio spazio alla fantasia. Un abbraccio e Buon Anno Nuovo <3Manuela

      Mi piace

      Rispondi

  2. Che carini gli omini di pasta lievitata 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Il natale è sempre magico, con questi pupazzetti lo sarà ancora di più.

    Mi piace

    Rispondi

  4. quel pizzico di atmosfera natalizia che scalda i cuori…grazie

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Volpe Spettinata

TUTTI I GIORNI UN NUOVO ARTICOLO!

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Brainisntafterthought

HER YENİ GÜN YENİ BİR SEN OL

WilliWash

A Magazine That Delves Into All Things LIFE.

La poesia porta lontano - Poetry goes far away - 🇮🇹

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

Le parole di saggezza, che i migliori uomini della storia hanno seminato nel corso delle loro vite, vengono pubblicati ogni giorno alle 08:08. Per non perderli iscrivetevi al blog o alla mailing list in fondo alla pagina, oppure salvate la pagina tra le preferite.

Chiara Monique

Official Blog

loshame.wordpress.com/

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: