Una cartolina ogni Venerdì…SAN VALENTINO: storie d’amore & ricette


 

 

“Parlo dell’amore che dà la vista ai ciechi. Che è più forte dell’angoscia. 

Dell’amore che infonde un senso alla vita, che non obbedisce alle leggi del degrado e della rovina,

che ci fa crescere e non conosce confini.

 Parlo del trionfo 

dell’uomo sull’egoismo e sulla morte”

Jan-Philipp Sendker

 

14 febbraio San Valentino  

Una dolce storia d’Amore…

 

2013-07-10 16.17.34

 

 ” Così Gabe per oltre sessant’anni, ogni venerdì scrive e fa recapitare ad Huck una cartolina d’amore come questa:

“Sorridi, sorridi, perché la curva di quelle labbra mi è assai più preziosa dell’oro.

Come spicchi d’arancio, schiuse in un sorriso le nostre bocche tacciono parole, eppure parlano d’amore.

Per sempre Gabe”.

Tanto che quando Huck si ritroverà sola e ammalata di Alzheimer, in una casa anziani, aspetterà ancora le poesie d’amore di Gabe.

“Solo una volta nella vita”

tratto dal libro di

Timothy Lewis

 

 ***

 

 

e poi una dolce… Ricetta d’Amore

 

 

miei  soffici

” muffins rosa  di San Valentino”

 

 

Ingredienti x 6 muffins


100 g di burro

3 bianchi d’uovo

100 g di zucchero a velo

40 g di farina

40 g di cacao

40 g di mandorle in polvere

1 cucchiaio di miele

100 g di lamponi

200 g di panna

colorante rosa per alimenti

( io preferisco succodi lampone o di mirtilli)

come fare: 

  • Accendere il forno a 180°.
  • Fate fondere il burro in un pentolino fino a quando scoppietta e odora di nocciola.
  • Battere a schiuma i bianchi d’uovo, aggiungete lo zucchero vanigliato, la farina , il cacao,le mandorle, il miele e mescolate.
  • Suddividete l’impasto in stampi per muffins, aggiungere 4 lamponi ognuno e spingerli dentro l’impasto.
  • Cuocere per 15 minuti, sfornarli e lasciare raffreddare.
  • Svuotarli parzialmente, tagliando la parte sopra e con un tagliapasta piccolo a forma di cuore formare un foro.
  • Riempire l’ interno dei muffins precedentemente svuotati di panna rosa con l’aggiunta di qualche lampone.
  • Spolverare con zucchero a velo. Ricoprire con la parte di pasta forata a cuore.

2013-05-23 20.26.122013-06-15 20.08.592013-09-22 19.41.10


2013-06-15 20.08.482013-05-23 20.29.24  2013-02-03 10.36.55

 

Perchè lo vedi da lontano, e pensi sia bellissimo, stupendo, mozzafiato.

Mentre si avvicina il cuore comincia a batterti dall’emozione e allunghi esitante la mano per poter cogliere la piccola meraviglia.

 E prima che si sciolga al calore, potrai vedere quanto fosse irregolare, freddo e sgradevole. Solo acqua

 

 

Mai innamorarsi di un fiocco di neve.

Snoopy

 

 

 

2014-12-31 09.31.232014-12-29 13.27.39

2014-12-26 14.23.13

un romantico weekend… 

Annunci

8 responses to this post.

  1. Bentornata!!! mi sono mancati i tuoi post bellissimi. che delizia questi muffin peccato che qui i lamponi sono quasi introvabili in qualsiasi periodo.

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. Carissima amica, non ci siamo più sentiti. Però sono felice di deliziarmi sul tuo post. Quanto è bello! Un abbraccio gioia

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Ci voleva la parte due per stemperare l’emozione dell’inizio. Grazie e bravissima muffinatrice! 🙂

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: