Astrofood…a tavola con uno Scorpione, ricette & leggende


 

Leggendo il mio OROSCOPO FOOD…

 

sono rimasta incuriosita dalle verità in fatto di cibo che mi attribuiva.
2013-12-20 10.13.11

 

Diceva così:

 

  •  Passionale, magnetico intenso e intelligente lo Scorpione ha anche fama di essere goloso e voluttuoso, sempre pronto a inebriarsi per il piacere della tavola e per nulla schizzinoso. Il suo approccio al cibo è quasi famelico: i piatti devono essere vari, saporiti e stravaganti, oppure esotici e sconosciuti.

 

2013-12-07 12.23.502013-12-07 12.23.582013-12-07 12.25.482013-12-07 12.25.55

 

  •  Partecipare a un pranzo indigeno in qualche paese sperduto nel mondo sarebbe, per lo scorpione, l’esperienza perfetta e state pur certi che degusterebbe non solo con disinvoltura, ma con grande piacevolezza, qualsiasi intruglio che le venisse servito.

 

2013-12-07 12.29.372013-12-07 14.02.28
2013-12-14 15.42.302013-12-07 14.03.34
2013-12-07 12.31.182013-12-23 17.27.37

.

 

  •  La grande curiosità che lo caratterizza gli fa, infatti, preferire piatti in qualche modo misteriosi, con ingredienti difficili da decifrare o con sapori inusuali. A tavola gioisce per cibi che, ai più suscitano perplessità se non aperto disgusto.

 

2013-12-20 12.03.282013-12-20 11.42.072013-12-03 10.32.182013-12-14 13.57.532013-12-14 14.07.282013-12-20 11.14.042013-12-14 13.59.422013-12-14 13.58.592013-12-23 17.37.29

  • Ai fornelli da il suo massimo solo se può misurarsi con la preparazione di un piatto fuori dagli schemi e complicato.

 

  • Allora passione e coinvolgimento lo travolgono, ma non chiedergli penne al pomodoro e basilico perchè potrebbe giurarvi inimicizia eterna. E uno SCORPIONE come nemico non è consigliabile a nessuno.

 

  • Come padrone di casa è attento e ospitale, ma la sua conversazione sarà così piacevole che riuscirete a dimenticare la esagerata parte speziata del pasto per gustarvi solo il profumo.

 

  • Di gusti spartani lo SCORPIONE non ama i fronzoli o decorare eccessivamente la tavola, le decorazioni sono sempre molto particolari e di un gusto talmente personale da rimanere stupiti ogni volta, questo permette ai suoi invitati di stare a tavola comodamente e in modo piacevolmente informale ma deliziati da buon gusto degli accessori per lo più di origine naturale.

2013-12-20 12.02.232014-12-09 14.11.27-22013-12-22 10.20.192013-12-20 11.16.06   

 

  • Per conquistare uno scorpione a tavola bisogna, quindi esagerare, antipasti di ogni genere e molto colorati, eccentrici accostamenti di sapori comunque carichi e decisi, ingredienti curiosi e atipici.

 

2014-12-30 12.35.292013-12-18 17.54.542014-12-31 21.31.362013-12-23 17.45.09

 

  • Pur amando la cucina esotica, lo Scorpione sa però anche apprezzare quella tradizionale e casalinga, crostacei e molluschi pregiati  di ricercatezza e soddisfano sia il suo palato che il suo desiderio di ricercatezza e eccentricità.

 

2014-12-30 12.35.352014-12-15 21.09.172014-11-15 07.06.522015-05-05 12.28.452013-12-26 19.03.422015-01-24 19.32.41

  • Predilige i condimenti ricchi e intensi, adora il peperoncino e il pepe, che triterebbe ovunque, e qualsiasi tipo di spezia purchè forte e saporita.
  • Il Trinidad Moruga Scorpion, il peperoncino più piccante del mondo non lo spaventa.
  • 2015-02-04 19.54.592015-03-24 10.45.262014-12-13 17.38.44

 

  • La carne per lo Scorpione, deve essere decisamente al sangue, rispecchia il suo lato sanguigno e famelico. E ancor più se accompagnato allo zenzero, o al peperoncino, o qualsiasi delle sue spezie preferite.
  • Gli piacciono i vini corposi, i whisky invecchiati, la vodka da buttar giù tutta d’un fiato e, in generale, le alte gradazioni che regge benissimo.
  • ( devo dire sinceramente che in questa ultima parte del mio oroscopo non mi riconosco affatto, mi piacciono i buoni vini, il porto… tantissimo ma le alte gradazioni  proprio NO!).

 

IL mio motto?

“OSARE CON TRADIZIONE”

Adoro la carne speziata, la porchetta e sicuramente uno dei piatti della tradizione toscana che io preferisco, non è un piatto complesso da preparare  ed è ideale per un gran pranzo con tanti amici

 

La mia ricetta speziata

per 6-8 persone

 

” Filetto di maiale dentro pane toscano

con  fiori e semi di finocchio selvatico”

 

2015-04-27 12.53.212015-04-27 12.43.44

 

 

ingredienti

500 g di pane bianco toscano

600 g di filetto di maiale

400 g di pancetta (rigatino in toscana)

spezie miste

(fiori e semi di finocchio frantumati, pepe, sale)

rosmarino e spicchi di aglio

patate dolci come contorno

come fare:

  • Tagliare a metà il pane da 500 g e in ambedue le parti toglier la mollica.
  • Insaporire il filetto di maiale  con le varie spezie tritate finemente, insaporire anche con le spezie  le 2 parti di  pane private della mollica.
  • Condire sia il pane che il filetto con abbondante olio extra vergine di oliva.
  • Posizionare il filetto all’interno del pane, sovrapporre le due parti e avvolgere il pane con le fette di pancetta
  • Fissare le 2 parti con lo spago e inserire nella parte superiore qualche rametto di rosmarino e qualche spicchio d’aglio.
  • Mettere in forno a 200°( precedentemente riscaldato), abbondante olio extravergine di oliva , passati 15 minuti aggiungere le patate dolci a fette grossolane, rimettere in forno per circa 20-25 minuti.
  • Tolto dal forno lasciare intiepidire e tagliare a fette di circa 4 cm per evitare lo sbriciolamento del pane.

 

2015-07-07 16.19.342015-07-07 16.19.522015-04-27 12.46.12   2015-04-27 12.45.332014-11-15 07.04.382015-04-27 12.50.362015-04-27 12.47.032015-04-27 12.47.24
2015-04-27 12.53.21         2015-04-27 13.00.072015-04-27 13.33.08

Curiosità

Lo scorpione è stato:

il primo animale a lasciare il mare 350 milioni di anni or sono e diffondendosi sulle terre emerse le ha colonizzate. Allora gli scorpioni erano animali lunghi fino ad 1 metro per fortuna a quei tempi l’essere umano non esisteva. Questo animale rappresenta ancora un’affascinante enigma… sullo scorpione grava il peso di miti e leggende contraddittorie.

Dagli Egizi fu onorato come dio delle sembianze femminili della dea Selket, divinità benevola, protettrice delle profondità della terra, adoravano questa bestiola schiva che conferiva poteri taumaturgici ai suoi adepti.

I maya  adoravano questa bestiola timida e schiva come dio della caccia e simbolo della penitenza.

Nell’antica Grecia lo troviamo invece come strumento di vendetta, usato da Artemide; la leggenda narra, infatti, che la dea, cacciatrice e protettrice della fauna fu offesa da Orione che voleva distruggere tutti gli animali del creato. Per punizione, le mandò un grande Scorpione che punse mortalmente Orione al tallone. Artemide, riconoscente, trasformo lo Scorpione in una costellazione e, poiché anche Orione aveva subito la stessa sorte, da allora e per sempre la costellazione d’Orione è costretta a sfuggire da quella dello Scorpione.

Per le tue vacanze in Toscana clicca su:

Best Of Tuscany

 

2013-12-24 17.44.48

 

PER TE.. che mi stai accanto nei miei viaggi e assaggi e  degusti con ammirazione le mie ricette<3

Annunci

6 responses to this post.

  1. Sempre molto interessanti i tuoi post, e quella ricettina deve essere una squisitezza con il profumo e i sapore intenso del mio amato finocchietto. Un abbraccio

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. buona sera finalmente ti rileggo

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La poesia porta lontano - Poetry goes far away

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

LoShame

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

lettererumorose

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni. (Ugo Ojetti)

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

dani58blog

semplicemente. . . . . emozioni

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Matrimonio Cristiano

via di santità e felicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: