FRUTTI DIMENTICATI… Corbezzoli e Sorbe, una delizia


 

 

Andai nei boschi per vivere con saggezza, vivere in profondità e succhiare tutto il midollo della vita, per sbaragliare tutto ciò che non era vita e non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto.

[Tratto da “Walden, vita nei boschi” di Henry David Thoreau]

Dal film: L’attimo fuggente

Ed eccomi immersa nello SPLENDIDO AUTUNNO...

tutto intorno a me e una magia di colori e di profumi

2016-10-14-16-19-19

 

2016-10-06-11-36-05

2016-10-06-11-36-052016-10-06-10-06-102016-10-06-10-03-472016-10-06-11-36-29
CORBEZZOLI…

In Autunno colorano di rosso la macchia mediterranea…e il mio giardino.

Hanno un sapore aspro e pungente

Il termine unedo coniato dai latini voleva dire che se ne può mangiare uno solo visto il forte sapore, ma se li mescolate a fichi, uva, sorbe, vengono fuori deliziose marmellate e fantastiche crostate. 

   

2014-10-03-17-55-482016-10-06-11-36-162014-10-10 15.34.582013-10-09-12-17-502016-10-25-10-21-112013-10-02-17-05-112013-09-29-10-55-262016-10-25-10-21-46

qualcosa su di me…

  • i miei frutti vengono raccolti da fine Ottobre fino a Gennaio, Il termine arbutus pare derivare dal celtico, “Ar astringente, acerbo”, mentre Unedo e il nome che veniva usato nell’antichità e che deriverebbe dal latino UNUM(TANTUM) EDO, “Ne mangio uno soltanto” come monito a non abusare dei suoi frutti in quanto possibile causa di stitichezza.
  • Ho anche proprietà: sono antifiammatorio, antisettico, astringente, deurativo, diuretico.
  • Sono conosciuto in cucina per: i miei frutti dal sapore asprigno, si possono consumare crudi al naturale, in macedonia con altri frutti di bosco, con zucchero e vino moscato o utilizzare per la preparazione di marmellate, gelatine, sciroppi, fermentati o distillati.
  • Si usa i miei frutti per candirli e conservarli sotto alcool.
  • Dai frutti schiacciati, poi fatti macerare un’ora in acqua bollente quindi lasciati fermentare al sole per 10 giorni, si ottiene un vino a bassa gradazione alcoolica e lievemente frizzante.
  • Il miele amaro più prelibato è il mio, ed è prodotto soprattutto in Sardegna e Corsica, èè ottimo per esaltare il sapore del formaggio pecorino e i dolci tradizionali sardi quali le Seadas.

 

2014-10-10 15.34.482015-10-27-17-11-332013-09-29-10-55-262016-10-16-11-45-342013-10-02-17-04-502016-10-25-10-21-00

C’è stato un tempo che bosco, rivo e prato, | la terra e ogni vista consueta | a me davvero son sembrati | cinti di luce celestiale | del candore e sfolgorio di un sogno.

WILLIAM WORDSWORT

2014-10-09 15.42.102014-10-10 15.24.13

ricetta

“corbezzoli sciroppati”

2016-10-23-18-07-102016-10-23-18-02-36

ingredienti

500 g di corbezzoli maturi

200 g di fruttosio

1 limone

1 ciuffo di erba limoncella

(io la sostituisco con mini foglie germogliate di limoni)

1 l di alcool a 60°

2016-10-25-10-21-462016-10-23-18-03-552016-10-23-18-02-492016-10-25-10-21-46

come fare:

  • In un vaso a chiusura ermetica sistemare i corbezzoli, lo zucchero,, la scorza del limone e l’erba limoncella fresca e l’alcool sufficiente a riempire il vaso.
  • Il vaso deve essere agitato di tanto in tanto per agevolare il processo di macerazione e lo scioglimento dello zucchero.
  • Quindi lasciare maturare e affinare il composto.
  • Dalla primavera successiva i deliziosi e ancora coloratissimi corbezzoli saranno pronti per decorare squisiti dolci e ottimi dessert, infinitamente buoni nei gelati alla frutta.

2016-10-16-11-45-462014-10-09 15.39.582013-10-03-14-18-402014-10-10 15.34.342014-10-10 16.46.412015-10-31-12-41-042014-10-26-15-27-112014-11-15-07-08-452014-10-15-12-34-572014-10-03-17-56-35   2015-10-31-12-40-522014-10-10 16.43.21

 

Ricetta

Sfogliatine leggere 

con marmellata di petali di rose e “corbezzoli”

2014-10-10 16.41.422014-10-10 20.45.21

ingredienti

pasta sfoglia

corbezzoli

chicchi di uva bianca

marmellata di petali di rose

(vedi ricetta nel blog)

mandorle a scaglie

fruttosio

1 uovo

vanillina

1 bicchiere di latte

come fare:

  • Posizionare la pasta a sfoglia sul fondo di formine antiaderenti del diametro di 10 cm circa
  • bucherellare il fondo e mettere uno strato abbondante di mandorle a scaglie
  • posizionare nel forno preriscaldato  x circa 5 minuti fino a che a pasta sfoglia risulta gonfia e di colore caramello.
  • Togliere dal forno mettere sul fondo sopra alle mandorle la marmellata di rose in abbondanza, procedere poi con posizionare i corbezzoli tagliati a spicchi alternando le file con chicchi di uva bianca.
  • riposizionare in forno per circa 8 minuti
  • Sbattere l’uovo con lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Togliere dal forno le sfogliatine e versare sopra il composto avendo cura di ricoprire la fruttta posizionata spolverare con  abbondante zucchero.
  • Mettere n forno fino a quando il composto non assume una densità cremosa simile a budino.

2014-10-10 16.46.412014-10-10 15.34.48

Ricetta

Sfogliatine leggere 

con marmellata di mirtilli e more con “sorbe selvatiche”

ingredienti

pasta sfoglia

sorbe selvatiche mini

mirtilli freschi

marmellata di more

(vedi ricetta nel blog)

nocciole tritate

fruttosio

1 uovo

vanillina

come fare:

  • Posizionare la pasta a sfoglia sul fondo di formine antiaderenti del diametro di 10 cm circa
  • bucherellare il fondo e mettere uno strato abbondante di nocciole tritate
  • posizionare nel forno preriscaldato  x circa 5 minuti fino a che a pasta sfoglia risulta gonfia e di colore caramello.
  • Togliere dal forno mettere sul fondo sopra alle nocciole la marmellata di more in abbondanza, procedere poi con posizionare le piccole sorbe tagliati a spicchi alternando le file con mirtilli freschi
  • riposizionare in forno per circa 8 minuti
  • Sbattere l’uovo con lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Togliere dal forno le sfogliatine e versare sopra il composto avendo cura di ricoprire la fruttta posizionata spolverare con  abbondante zucchero.
  • Rimettere in forno fino a fine cottura lo zucchero sopra la frutta deve rimanere croccante.

2014-10-10 16.41.282014-10-10 20.46.27

 sorbo selvatico

2014-10-10 16.09.21

 

Pel bosco Ferraú molto s’avvolse,| e ritrovossi al fine onde si tolse. [canto I, ottava XXIII, versi 7-8]

LUDOVICO ARIOSTO

Tratta da L’Orlando Furioso

 

 

2013-09-29-10-51-332014-10-09 15.42.282013-09-29-10-44-272013-09-29-10-47-28

 

È grave sforzarsi di essere uguali: provoca nevrosi, psicosi, paranoie. È grave voler essere uguali, perché questo significa forzare la natura, significa andare contro le leggi di Dio che, in tutti i boschi e le foreste del mondo, non ha creato una sola foglia identica a un’altra. Ma tu ritieni che essere diverso sia una follia, e perciò hai scelto di vivere a Villette. Perché qui, visto che sono tutti diversi, diventi uguale agli altri.

paulo coelho

2016-10-06-10-03-59

 

Viene il tramonto.
Un’altra alba è vicina.
Tu mi sorridi.

2014-06-04-05-23-432016-02-25 17.44.27

E’ sprofondando nel tuo sguardo che
il mondo acquista valore,
che il cielo si colora come mai prima d’ora,
che la vita prende gusto, sapori nuovi,
che anche un solo pensiero diventa
ragione di speranza che giunga la sera,
per guardare in due lo stesso rosso,
la stessa nuvola,la stessa goccia di pioggia.
Dono immenso il tuo animo si è fatto mio,
il mio cuore è diventato tuo,
i nostri respiri si sono fatti uno…

Annunci

22 responses to this post.

  1. Bellissimo post, grazie! 65Luna

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  2. Un trionfo di colori, di sapori, di ricette meravigliose, di cultura, di delizie. Manuela mi affascini sempre. ❤️

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  3. Posted by NOAR on 28/10/2016 at 16:07

    Sembra un posto incantato! Belle foto e belle parole. Un saluto
    NOAR

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Si e vero Noar, ogni tanto anche se sono nata qui mi stupsco anch’io di tanta bellezza, vivere in mezzo alla natura è una cosa fantastica…toccare e vedere ogni giorno il passaggio delle stagioni è meraviglioso, grazie per il tuo commento e per aver cominciato a seguirmi. Un abbraccio al prox post.
      Buon weekend Manuela<3<3<3

      Liked by 1 persona

      Rispondi

  4. Sapori di casa!!! Non vedo un corbezzolo da quando ho lasciato definitivamente la Sardegna!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Allora devi venire a trovarmi, qui in Toscana non abbondano ma ce ne sono abbastanza nei boschi…patrimonio di alberi antichi che io cerco di valorizzare piantandoli in giardino<3. Un abbraccio grande<3

      Liked by 1 persona

      Rispondi

      • In Toscana? Ma davvero? Ero convinta avessero bisogno di vegetazione bassa e simil rocciosa, come la macchia Mediterranea ed invece mi dici che in Toscana ci sono.
        Non hai idea delle scorpacciate che facevo da piccina. Il corbezzolo per me è come il carrubo e giuggiola, ovvero una pianta dei ricordi che volendo far conoscere a mio figlio, non saprei dove andare a trovare… Buono a sapersi! 🙂

        Liked by 1 persona

      • si ci sono ma non così tanti come in Sardegna li troviamo lungo la costa del tirreno vicino al mare, anche la giuggiola e abbastanza comune domenica a casa di una mia amica ne ho fatta una scorpacciata le adoro…buona serata bacio

        Liked by 1 persona

  5. Ma che meraviglia di ricette! Mia zia dovrebbe ancora avere una pianta di corbezzoli, andrò a vedere

    Liked by 1 persona

    Rispondi

  6. divina la poesia…
    complimenti meraviglioso post:) come le foto: uniche 🙂
    ti auguro un dolce lunedi..

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Brainisntafterthought

HER YENİ GÜN YENİ BİR SEN OL

WilliWash

A Magazine That Delves Into All Things LIFE.

La poesia porta lontano - Poetry goes far away - 🇮🇹

Marco Vasselli's blog from 2006 - Powered by Sabina , Laura Lena Forgia, Alexis Ghidoni , Anna Guarraia, Carlo Gori ♥ Undicesimo anno ♥

Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

Chiara Monique

Official Blog

loshame.wordpress.com/

Fashion Blogger

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: